Giovanni Duminuco — La ferita distorta dell’agire

10,00

Poesia in prosa quella di Duminuco, che slarga contemporaneamente su diversi universi semantici dove mondi solitamente tenuti in disparte vengono connessi da una forza sintattica che ha dell’epico. L’autore passa da una riflessione filosofica già teologizzata al nichilismo, al lamento per non essere fatto parte di una memoria comune la quale a sua volta, in una vorticosa associazione, dichiara che quando pensiamo ci stiamo mentendo, poiché in effetti le parole si ripiegano nel breve orizzonte della vita dei corpi. Tutto ciò nel giro di un periodo sintattico che consegue lo spazio dell’aforisma.
(dalla postfazione, a cura di Peter Carravetta)

 

COD: 02 Categoria:

Informazioni aggiuntive

ISBN

978-88-941619-7-7

Collana

Poesia

Autore

Giovanni Duminuco

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Giovanni Duminuco — La ferita distorta dell’agire”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *