Del Premio Letterario Formebrevi

Nuove forme del­la paro­la, tra il lim­ite e i per­cor­si del sen­so, paro­la che diviene poe­sia e immag­ine, stru­men­to per accedere alle forme, por­ta­trice di quel seg­no che ani­ma i pro­ces­si del­la creazione e induce al dire, trasporne i vor­ti­ci sul bian­co. 

Con la con­clu­sione del­la pri­ma edi­zione del del Pre­mio Let­ter­ario Forme­bre­vi si è dato vita ad un impor­tante e inten­so momen­to di con­fron­to e dial­o­go sul­la paro­la.  Rif­les­sioni e let­ture che han­no vis­to pro­tag­o­nisti i vinci­tori , More­na Cop­po­la e Mau­r­izio Cor­ra­do, dialog­a­re con Viviana Scar­in­ci e Gio­van­ni Dumin­u­co di Forme­bre­vi, in un per­cor­so comune di con­di­vi­sione ed espe­rien­za del fare let­ter­atu­ra, rimar­can­do l’importanza dei lega­mi che ani­mano i pro­ces­si del­la pro­duzione cul­tur­ale.

Con­di­vi­di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *