Prima edizione — 2017

News:
Cer­i­mo­nia di Pre­mi­azione del­la pri­ma edi­zione del Pre­mio Let­ter­ario Forme­bre­vi

* * *

Pre­mio Let­ter­ario Forme­bre­vi: Procla­mati i vinci­tori del­la pri­ma edi­zione

La giuria del Pre­mio Let­ter­ario Forme­bre­vi, dopo un atten­to esame delle opere per­venute, ha proclam­a­to i tre vinci­tori del­la pri­ma edi­zione.
 
Sezione A — Poe­sia
La sezione Poe­sia è sta­ta vin­ta da More­na Cop­po­la con la rac­col­ta Sgor­bie e mis­eri­cordie di fratel­li elet­tri­ci.
Già dal­la pri­ma let­tura, la rac­col­ta poet­i­ca di More­na Cop­po­la, è apparsa sod­dis­fare i cri­teri di sper­i­men­tazione e ricer­ca che Forme­bre­vi ha inte­so pro­muo­vere attra­ver­so la pri­ma edi­zione del Pre­mio Let­ter­ario.
L’anticonvenzionalità non è un val­ore a pri­ori ma un momen­to di appro­do nel caso in cui la strin­gente coeren­za del mate­ri­ale poet­i­co richiede di essere cal­i­bra­to da una sua for­mu­lazione pre­cipua. Ques­ta cal­i­bratu­ra a volte mutua anche la for­ma del suo stes­so dire. Da questo pun­to di vista, More­na Cop­po­la esor­disce con pagine in cui, a volte, deca­den­do anche la strut­tura del ver­so libero, illus­tra un inter­es­sante per­cor­so che basa la sua ric­og­nizione sul­l’im­pos­si­bil­ità di otten­erne una map­pa apri­or­is­ti­ca: “Opus incer­tum; in ciò sta il fine, la tele­o­log­i­ca ris­sa tra scavi e rein­ter­ri”. Nel post-mod­er­no e arche­o­logi­co andiriv­ieni di More­na Cop­po­la è ravvis­abile l’ossimoro cos­ti­tu­ito dal tem­po lin­eare e dal tem­po sogget­ti­va­mente e vari­a­mente per­cepi­to, di chi, scriven­do, vuole ren­dere alla poe­sia, in pri­mo luo­go, tut­to il suo poten­ziale conosc­i­ti­vo.
 
Sezione B — Prosa
La sezione Prosa è sta­ta vin­ta da Mau­r­izio Cor­ra­do con l’opera Appun­ta­men­to con l’Arcangelo.
Di una casa con una grande boc­ca sul tet­to, di mappe tat­u­ate sul­la pelle e viag­gi in terre sper­dute, di intrec­ci e vicende che por­tano a sco­prire l’ignoto, appro­di di un viag­gio che non ha fine, nel suo cir­co­lare svol­ger­si tra le sto­rie che incon­tra­no la mer­av­iglia. Con ques­ta sua opera, Mau­r­izio Cor­ra­do ci trasporta in un uni­ver­so immag­inifi­co con una prosa che ha il potere di evo­care luoghi sconosciu­ti, trai­et­to­rie indefini­bili del sapere, una scrit­tura fat­ta di immag­i­ni che si apparten­gono, parole che si riv­e­lano rac­con­tan­dosi, come a ricor­dar­ci di quel grande viag­gio del­la coscien­za, “questo ammas­so di reale“ che “di vol­ta in vol­ta chia­ma immag­i­nario, incon­scio, parte nascos­ta, memo­ria”.
 
Sezione C — Le Forme del Dire
La sezione Le Forme del Dire è sta­ta vin­ta da Vin­cen­zo Liguori con l’opera Dal Panop­ti­con.
Dal Panop­ti­con di Vin­cen­zo Liguori è un’opera orig­i­nale, fin dal­la sua impostazione in fram­men­ti che nel loro com­p­lesso resti­tu­is­cono un’unità com­pos­i­ti­va che invi­ta il let­tore, nel­l’al­ter­nan­za dei rifer­i­men­ti let­ter­ari e filosofi­ci, ad una rif­les­sione sulle dinamiche dell’esistere. Il Panop­ti­con è un pun­to di osser­vazione priv­i­le­gia­to, dal quale il sogget­to è costret­to ad osser­vare, nel suo autonomo de-cen­tra­men­to, lo svol­ger­si del mon­do nel­la sua fram­men­ta­ri­età. Il dire diviene allo­ra il pretesto per una disce­sa dei mean­dri spes­so insond­abili del pen­siero, una scrit­tura che, nel suo ten­ta­ti­vo di esporre, diviene stru­men­to di rif­les­sione su sé stes­sa. “Scri­vere mi cos­ta fat­i­ca. Non ho pen­sieri flu­i­di ma una rumor­osa cor­rente che trasci­na gru­mi e croste. Mi sfor­zo di dare for­ma al gran­i­to con scalpel­li spun­tati e vec­chi­a­ia nelle brac­cia”.
 
Le opere vincitri­ci saran­no pre­sen­tate nel cor­so del­la cer­i­mo­nia di pre­mi­azione, che si ter­rà a Cal­tanis­set­ta il giorno 7 otto­bre 2017.
L’organizzazione e la giuria del Pre­mio Let­ter­ario Forme­bre­vi ringraziano tut­ti i parte­ci­pan­ti.

Cal­tanis­set­ta, 25/05/2017


Aggior­na­men­to al 22/03/2017
Si sono chiuse le iscrizioni al Pre­mio Let­ter­ario Forme­bre­vi. Nei prossi­mi giorni inizier­e­mo le pre­se­lezioni ed entro il mese di mag­gio ver­ran­no resi noti i nomi dei final­isti e dei vinci­tori.
Tut­ti parte­ci­pan­ti ricev­er­an­no comu­ni­cazione via e‑mail sug­li esi­ti del pre­mio.

Rego­la­men­to
(scar­i­ca in for­ma­to .pdf)

Seg­rete­ria del Pre­mio
Asso­ci­azione Forme­bre­vi,
via Michelan­ge­lo s.n. 93100 Cal­tanis­set­ta
Email: premio@formebrevi.it
Tel. 329 8336456