Aldo Ferraris, Dal corpo di Psiche

11,00

Confrontarsi con il mito del desiderio e della creazione, significa immergersi in tematiche che riportano alla ripetitività della natura, alla immortalità di un flusso vitale che nasce, vive, muore e torna a vivere con circolare onnipotenza. Significa confrontarsi con il corpo di Psiche, con la sua oscura bellezza che illumina le immagini del nostro inconscio; con Demetra, scissa nelle tre forme di vergine, amante, madre, rappresentate dalle dee Kore, Persefone, Ecate. Significa porgere la poesia a servizio del concetto di compiutezza creatrice, raffigurata nel luogo dove si manifesta silenziosamente, ma significa anche confrontarsi con il tema della fertilità, della femminilità, dell’amore, della morte, con parole racchiuse nell’umiltà dello stupore.

Categoria:

Informazioni aggiuntive

ISBN

978-88-941619-6-0

Collana

Poesia

Autore

Aldo Ferraris

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Aldo Ferraris, Dal corpo di Psiche”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.